Vai al contenuto
Home » Decreto Fiscale 2021: nuovi termini per i pagamenti

Decreto Fiscale 2021: nuovi termini per i pagamenti

Decreto Fiscale 2021: nuovi termini per i pagamenti

Decreto Fiscale 2021:Nuovi termini per il pagamento delle cartelle esattoriali e delle rate della Rottamazione

Con il Decreto Legge n. 146/2021 (Decreto Fiscale) sono stati stabiliti nuovi termini per il pagamento delle cartelle esattoriali notificate tra il 1° Settembre ed il 31 Dicembre 2021. Risulta infatti prolungato a 150 giorni il termine per il pagamento senza interessi di mora, da calcolarsi dal giorno delle notifica.

Prima del termine di 150 giorni dalla notifica l’Agenzia della Riscossione non potrà pertanto procedere nemmeno con le attività di recupero coattivo del credito.

Per quanto riguarda le cartelle notificate dal 1° Gennaio 2022, i termini per il pagamento ritorneranno ad essere quelli ordinari di 60 giorni dalla notifica.

Decreto Fiscale 2021: nuovi termini per le rate della rottamazione

Il Decreto 146/2021 ha inoltre previsto la possibilità di pagare in termini le rate della Definizione Agevolata per tutti i contribuenti che non hanno pagato le rate del 2020 nei tempi stabiliti dal “Decreto Sostegni-bis”.

Le rate non versate in in scadenza nel 2020 potranno essere corrisposte, in unica soluzione, entro il 30 novembre 2021 insieme a quelle previste in scadenza nel 2021.

Entro il 30 Novembre dovranno essere pagate interamente le rate della Rottamazione-ter e della Definizione agevolata in scadenza nel 2020 e 2021 nonché le rate del Saldo e Stralcio relative alle medesime annualità.

Ti servono maggiori informazioni? Contatta lo Studio Legale per fissare un appuntamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: