Vai al contenuto
Home » Le novità al Codice della Strada

Le novità al Codice della Strada

Novità al Codice della Strada

Le novità del Codice della Strada introdotte con il D.L. 121/2021: spazi di sosta, strisce pedonali e guida di monopattini tra le novità più rilevanti al Codice.

Con la conversione del D.L. 121/2021 sono state introdotte numerose disposizioni di modifica al Codice della Strada. Di seguito alcune tra le novità più rilevanti introdotte dal legislatore.

In primis, si è proceduto a regolare la sosta per le donne in gravidanza ed i genitori con figli minori di 2 anni. All’art. 188 bis del C.d.s. si prevede, per gli enti proprietari della strada, la facoltà di allestire spazi dedicati a tali soggetti, con il fine di agevolarne la mobilità. Previste inoltre specifiche sanzioni per le violazioni.

Introdotti, inoltre, nuovi obblighi in prossimità degli attraversamenti pedonali. All’art. 40 del C.d.s. ora si prevede che l’obbligo per i veicoli di concedere la precedenza a tutti i pedoni, non solo a quelli che hanno già impegnato le strisce, ma anche a quelli che sono in procinto di attraversare.

Sempre in tema di aree di sosta, previste novità in merito ai parcheggi riservati ai disabili. Introdotte nuove e maggiori sanzioni pecuniarie per chi posteggia in aree riservate ai disabili dall’art. 188 del Codice della Strada. Previsto inoltre un decurtamento significativo (6 punti) della patente.

Infine, i cittadini disabili muniti di contrassegno potranno sostare gratuitamente presso i posteggi con striscia blu, ove fossero già occupate le aree di sosta a loro riservate.

Le novità al Codice della Strada: nuove norme di regolamentazione dei monopattini

Introdotte importanti modifiche e novità in merito ai veicoli con due ruote denominati monopattini. Si prevede innanzitutto l’obbligo di frecce, stop e freni per i monopattini dal mese di Luglio 2022.

Tale obbligo varrà per tutti i mezzi acquistati dopo la data di Luglio 2022. Per gli altri mezzi, già in possesso, si è previsto un periodo di adeguamento sino a Gennaio 2024. I conducenti saranno inoltre tenuti ad indossare, in caso di scarsa visibilità, giubbotti o bretelle catarifrangenti.

Quanto all’assicurazione, la medesima sarà obbligatoria solo per i mezzi a noleggio. Ugualmente, non è stato introdotto l’obbligo di targa o casco per i maggiorenni.

Infine, in relazione alla velocità massima raggiungibile dai monopattini, gli stessi potranno viaggiare sino a 20 Km/h, salvo nelle aree pedonali, dove si dovrà mantenere una velocità inferiore ai 6 Km/h.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: