Vai al contenuto
Home » Nuove esenzioni con il Decreto Sostegni Bis

Nuove esenzioni con il Decreto Sostegni Bis

Con l’adozione della Legge di conversione vengono introdotte nuove esenzioni nel Decreto Sostegni Bis. Si prevedono infatti importanti proroghe relative ai canoni di locazione, al pagamento delle imposte Imu e per le occupazioni di aree pubbliche

Con la Legge del 23 luglio 2021, n. 106 (adozione del Decreto Sostegni Bis), sono state introdotte importanti proroghe ed esenzioni riguardanti scadenze e pagamenti per i contribuenti italiani. Tra le più significative, è previsto il prolungamento dei termini di applicazione del bonus sulla locazioni previsto dall’art. 28 del Decreto Legge 34/2020.

Viene inoltre esteso il contributo per il pagamento delle bollette elettriche diverse dagli usi domestici. Tale misura è stata prorogata sino al mese di Luglio 2021.

Infine, si è stabilito lo slittamento a Gennaio 2022 dell’entrata in vigore della famosa plastic tax.

Nuove esenzioni Decreto Sostegni Bis

Con la votazione del 19 maggio 2021 inoltre, la Camera dei deputati ha convertito in legge le norme contenute nel decreto Sostegni di Gennaio (Decreto Legge 41/2021) prevedendo in particolare:

  • L’esenzione del pagamento della prima rata dell’Imu per i soggetti destinatari del contributo a fondo perduto disciplinato dall’art.1 del DL 41/2021;
  • La proroga al 31 dicembre 2021 dell’esonero dal pagamento delle imposte Tosap e Cosap.

Hai bisogno di una consulenza? Chiama lo Studio per fissare un colloquio con i nostri professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: