Vai al contenuto
Home » Nuovo termine per le rate della Rottamazione Ter

Nuovo termine per le rate della Rottamazione Ter

Con il Decreto Sostegni è stato ancora differito il termine per il pagamento delle rate in scadenza. Nuovi termini pertanto per il pagamento delle rate della Rottamazione ter e del Saldo e Stralcio.

Nuovo termine per le rate della Rottamazione Ter

Con la modifica dell’art. 68 comma 3 del DL n. 18/2020, il Decreto Sostegni ha differito al 31 luglio 2021 il termine entro il quale effettuare il pagamento delle rate dovute per l’anno 2020 della “Rottamazione-ter” e del “Saldo e stralcio”. Differito, inoltre, al 30 novembre 2021 il termine per il pagamento delle rate in scadenza nel 2021.

Previsto inoltre, quale ulteriore condizione, al fine di non perdere i benefici della “Rottamazione-ter” e del Saldo e stralcio, l’integrale pagamento delle in scadenza nell’anno 2019 entro e non oltre il 09.12.2019.

Il pagamento oltre il termine

Il pagamento oltre il termine ultimo previsto (o di importi parziali) comporta infatti la perdita del beneficio concesso dalla normativa. La conseguenza è che i versamenti effettuati saranno considerati solo a titolo di acconto sulle maggiori somme dovute.

In ogni caso i soggetti decaduti dalla “Rottamazione-ter” per mancato/tardivo versamento delle somme scadute nel 2019, che non possono beneficiare del nuovo termine del Decreto Rilancio, possono comunque richiedere la rateizzazione delle somme ai sensi dell’art. 19 DPR 602/1973.

Per ogni richiesta di informazione, non esitare a contattare lo Studio legale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: