Vai al contenuto
Home » La prescrizione del bollo auto

La prescrizione del bollo auto

Patrimonio

La prescrizione del bollo auto è fissata in 3 anni, sia per l’attività di accertamento che per l’attività di riscossione, da calcolarsi a partire dall’anno successivo a quello di scadenza del termine di pagamento. Prevista per il 2021 una deroga per il pagamento in Veneto, la cui scadenza è protratta al 30 Giugno.

La tassa automobilistica, detta comunemente “bollo auto“, è un tributo periodico di competenza regionale per le regioni a statuto ordinario, avente natura di tassa di possesso. Per le regioni a statuto speciale risulta essere un tributo di natura erariale (di competenza statale).

Si applica ai motocicli, ai veicoli ed agli autoscafi (diversi da quelli a diporto)

Sono tenuti al pagamento del bollo tutti i soggetti che, alla scadenza del termine per il pagamento, risultano essere proprietari di un veicolo secondo quanto riportato dal PRA, il pubblico registro automobilistico. In aggiunta, sono tenuti al pagamento gli utilizzatori, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio di un veicolo. Deroga a quanto sopra per la regione Lombardia, nella quale si prevede il pagamento in capo al soggetto risultante dal registro PRA nel primo giorno del periodo.

Dall’entrata in vigore della Legge n. 190/2014 – cosiddetta Legge di Stabilità 2015 – la tassa automobilistica è dovuta fino al compimento del 29° anno di età del veicolo. I veicoli ultratrentennali, non adibiti ad uso professionale, pagano la sola tassa di circolazione.

La prescrizione della tassa automobilistica

La prescrizione del bollo auto si compie al termine del terzo anno successivo all’anno nel quale doveva effettuarsi il pagamento della tassa. Il tutto salvo l’Ente impositore non compia atti di interruzione della prescrizione, quali ad esempio la notifica di un avviso di accertamento per omesso pagamento. In tal caso il termine di prescrizione si interrompe e ricomincia da zero.

Il termine si applica sia all’attività di riscossione del tributo sia all’attività di accertamento, la quale si prescriverà anch’essa nel termine triennale. Ugualmente, si prescrive in tre anni il diritto del contribuente al rimborso delle tasse indebitamente pagate.

Regione Veneto: deroga al termine di pagamento per il 2021

Per l’anno in corso, il 2021, la Regione Veneto ha previsto, ai sensi dell’art. 5 Legge Regionale del Veneto n. 40/2020  – B.U.R. n. 204/2020 – che le tasse automobilistiche con termine per il regolare pagamento tra il primo gennaio 2021 ed il 30 maggio 2021, possano versarsi fuori del suddetto termine, senza applicazione di sanzioni ed interessi, purché siano pagate entro il 30 giugno 2021.

Vuoi saperne di più? Contattaci e fissa con noi un appuntamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: