Vai al contenuto
Home » Spese di sponsorizzazione e Associazioni sportive

Spese di sponsorizzazione e Associazioni sportive

Spese di sponsorizzazione

Le spese di sponsorizzazione erogate in favore di società ed associazioni sportive devono presumersi di natura pubblicitaria e non di rappresentanza.

La Commissione Tributaria Regionale della Toscana, con la sentenza n. 350 del 30/03/2021, si è pronunciata in merito alla natura delle spese di sponsorizzazione erogate in favore di società ed associazioni sportive dilettantistiche.

Si precisa, infatti, che il corrispettivo in denaro in favore di una società sportiva o associazioni sportiva, costituisce, per il soggetto che lo eroga, spese di pubblicità. Tale corrispettivo può essere erogato non solo in forma di denaro ma anche con beni di altra natura.

Spese di sponsorizzazione: limiti e presunzioni

Tali spese sono da considerarsi spese pubblicitarie sino alla somma complessiva annua di euro 200.000 e sono assistite da una presunzione legale assoluta circa la loro natura pubblicitaria, e non di rappresentanza, per il soggetto erogante.

Si ricorda che per spese di pubblicità si intendono le spese erogate a favore di un soggetto, in questo caso società o associazioni sportiva, volte alla promozione dell’immagine o dei prodotti di chi eroga la somma. Tale attività di promozione si applica con una specifica attività svolta dal beneficiario.

Vuoi fissare un appuntamento? Ti servono maggiori informazioni a riguardo? Contatta lo Studio per un incontro con i nostri professionisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: